domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

Fridamania: mostre, libri e spettacoli omaggiando Frida Kahlo

fridabnFrida Kahlo, la rivoluzionaria artista messicana (1907-1954), sta riscuotendo un fortissimo successo: attualmente in mostra alle Scuderie del Quirinale a Roma, da settembre in mostra a Palazzo Ducale in Genova; ambedue curate da Helga Prignitz-Poda. A ciò si aggiunge la vendita di libri, diari dedicati alla sua persona e opere teatrali in suo onore. In effetti, la cosiddetta “Fridamania” iniziò già nel 2002, quando le fu dedicato il film “Frida” di Julie Taymor, interpretato da Salma Hayek. La mostra a Roma (dal 20 marzo resterà fino al 31 agosto 2014), prevede 40 opere, tra cui Autoritratto con abito di velluto del 1926 o Autoritratto con collana di spine e colibrì del 1940, per la prima volta esposto in Italia.
Il tema è incentrato sui movimenti artistici dell’epoca che hanno accompagnato e formato la pittrice: dal Surrealismo internazionale al Modernismo messicano. La mostra genovese, invece, prevista dal 20 settembre 2914 al 15 febbraio 2015, racconta e descrive principalmente la sua vita privata: i suoi dolori, i suoi incidenti e il rapporto con suo marito Diego Rivera. Per quanto concerne i volumi, l’Electa ha pubblicato il catalogo della mostra e Il diario di Frida Kahlo; con Abscondita è uscita la sua biografia raccontata per immagini e con Rizzoli è stato pubblicato Il diario perduto di Frida Kahlo.
In teatro è andato in scena dal 21 al 23 marzo Frida K. , diretto e interpretato da Enrica Rosso, presso Teatro di Documenti (Rm);  Una rondine dal Messico, in scena lo scorso febbraio presso Il Teatro Trastevere (Rm), interpretato da Maria Grazia Adamo, scritto e diretto da Priscilla Giuliacci, che replicherà al Teatro Millelire dal 25 al 30 marzo 2014. Sempre a Roma, al Teatro Eliseo vi sarà Frida Kahlo-Il ritratto di una donna, diretto da Alessandro Preti, con Alessia Navarro, dal 1 al 13 aprile 2014.
Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui

      21087

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.