domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

Facciamo, oggi, un pacco alla camorra!

pacco alla camorraOggi, mercoledì 18 dicembre 2013, alle ore 18.30, presso l’associazione Culturale Moviarte di Mugnano in Napoli, vi sarà l’evento “Facciamo un pacco alla camorra”, organizzato da Nuovo Commercio Organizzato, Associazione Culturale Moviarte, Mugnano Futura e G.A.S. Mugnano.

L’incontro prevede una discussione avente come fulcro i concetti di legalità, sicurezza, tutela dei cittadini e salvaguardia dei territori, entrambi provati dalla convivenza diretta o indiretta con questi temi. Nel dibattito moderato da  Francesco Caruso, interverranno: il Presidente Moviarte Ciro Corona, (R) esistenza anticamorra – Fondo confiscato “A. Lamberti”; Imma de Mase, Presidente Mugnano Futura; Livio Sanseverino, Gruppo Acquisto Solidale Mugnano e Fabio de Rosa, Radio Kiss Kiss (Proiezione del cortometraggio dedicato all’iniziativa). Ospiti dell’evento Pino Imperatore, autore di Benvenuti e Bentornati in Casa Esposito e Gennaro Silvestro, attore. L’accompagnamento musicale è a cura della Civica Scuola di Musica di Acerra “Raimondo Sorrentino”.

“Facciamo un pacco alla camorra” è un’iniziativa promossa dal Comitato Don Peppe Diana e dal Consorzio NCO (acronimo di Nuovo Commercio Organizzato), in collaborazione con Libera; l’Associazione La Forza Del Silenzio; l’Associazione Radio Siani; l’Associazione Resistenza; l’Azienda Cleprin; Coop. Soc. Agricoltura Capodarco; Coop. Futurago a.r.l.; Coop.Agropoli; Coop. Al Di Là Dei Sogni; Coop. Altri Orizzonti; Coop. Un Fiore Per La Vita; Coop. Eureka; Coop. La Prima s.c.s.r.l; Coop.Lazzarelle; Vita e Salute; Sabox e Ente Autonomo Volturno.

“Fare un pacco” è un’espressione gergale napoletana, il cui significato è associabile al concetto di truffa, imbroglio. In questo caso la vena ironica e sarcastica è la chiave di lettura da utilizzare per comprendere il senso dell’iniziativa.

                                                                                                                                                                         Francesca Saveria Cimmino

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.