lunedì 19 novembre 2018
Ultime notizie

“Eccellenze Campane”: nasce il Tempio del Gusto Campano

Nasce "Eccellenze Campane"

Nasce “Eccellenze Campane”

Domani, giovedì 16 alle ore 16.30 in Via Brin 69, l’inaugurazione di “Eccellenze Campane”. Presenti all’evento Stefano Caldoro, Luigi de Magistris, Paolo Scudieri, Giorgio Calabrese; in “forse” il Ministro De Girolamo. L’apertura al pubblico dalle 20.00 alle 24.00 «Qui facciamo la rivoluzione! I napoletani riscopriranno se stessi!» sono queste le parole di Pasquale Buonocore, l’ideatore di “Eccellenze Campane“: ristorazione, botteghe e laboratori con produzione dal vivo, per mangiare, comprare al prezzo di mercato, imparare e scoprire. Un complesso industriale, sito in Via Brin 69, (all’incrocio con Via Ferraris), una struttura di circa 2000 mq, dedicata ai prodotti agro-alimentari campani, pietanze tipiche e chef. 

In un momento in cui la Terra dei Fuochi colpisce, Napoli risponde con un investimento di 6 milioni di euro, destinati a questo grande spazio. Al suo interno vi sarà la possibilità di assaggiare salumi, pane, pizza, panuozzo, mozzarella, fritti, carne, pesce, dolci, caffè, birre, vini, cioccolata, gelati; ma non solo. Otto le “Aree Produzione” per osservare  ogni fase del processo produttivo; 7 le “Aree Degustazione”, 5 le “Aree Vendita” e un’Aula Magna per mangiare e studiare. Sono 103 le persone impiegate: tra i numerosi nomi ci saranno Gugliemo Vuolo (pizzaiolo), Antonio Tubelli (friggitore), Luciano Di Meo (tavernaro);  Maria Aprea e Amelia Mazzola (ristoratrici), Nello Marciano (birraio), Pasquale Marigliano (pasticciere) e Manzi con il suo panuozzo. Sono 65 i produttori, ne citiamo giusto alcuni: Agrigenus (pomodori), Afeltra (pasta), Maneba (birra); l‘acqua viene da Castellammare di Stabia, la carne di chianina marchigiana è fatta dal consorzio sannita, la mozzarella di Capua vede impresso il marchio di Roberto Battaglia (oggi sotto scorta per aver denunciato estorsioni).Dietro ogni banco la vetrina con il laboratorio artigianale. Anima economica dell’impresa è Paolo Scudieri. Gli interni sono stati realizzati dallo studio di Arturo Carleo Napoli.

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.