venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Dal 12 al 14 settembre il NoCrime Film Festival a Castellammare di Stabia

nocrime

Fonte foto: cevitasumarte.it

Tra gli ottanta corti italiani presentatisi al concorso, sono undici quelli che hanno superato la selezione e saranno proiettati nei tre giorni del Festival. Otto i premi previsti, tra cui il contributo elargito al miglior cortometraggio, pari a 1.000 euro. Ad attribuirli una giuria di qualità composta da Ciro Scognamiglio, Roberta Inarta, Alfredo Mazzara, Stefano Aletto e presieduta dal critico cinematografico Valerio Caprara. Tra gli ospiti Rosaria De Cicco, Gaetano Amato, Gianfelice Imparato e Giacomo Rizzo.

Esiguo il numero degli ideatori del progetto, tra cui il Direttore del Festival Luca Zingone, Andrea Rispoli, Egidio Ferrara, Iole Castello, Lisa Iannucci. Tanti i sostenitori e promotori dell’iniziativa: il Comune di Castellammare di Stabia, l’Azienda di cura, Soggiorno e Turismo della città medesima, la Scuola di cinema di Napoli, l’Associazione Culturale “Open Mind”, l’Associazione LIBERA, il Forum Regionale della Gioventù e l’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili dell’Università di Salerno.

Il NoCrime Film Festival mira a divenire un punto di riferimento nel mondo cinematografico per i film di genere crime, thriller, noir, polizieschi o comunque dedicati al tema del crimine. Dunque un Festival che non si gira dall’altra parte, ma che affronta un argomento scomodo, complesso, difficile e che contribuisce alla sensibilizzazione, coinvolge tutti, nessuno escluso, attraverso uno dei migliori mezzi propagandistici.  

                                                                 Francesca Saveria Cimmino