lunedì 17 dicembre 2018
Ultime notizie

Cristian D’Alessandro torna libero. E’questione di ore

GreenPeace: proteste per l'Artic30 e Cristian D'Alessandro

GreenPeace: proteste per l’Artic30 e Cristian D’Alessandro

Sono passati due mesi da quando l’equipaggio dell’Arctic Sunrise che protestava pacificamente contro le trivellazioni della compagnia petrolifera Gazprom è stato fermato dalla guardia costiera russa che successivamente ha arrestato i 30 attivisti a bordo della nave.  Il loro obiettivo era semplicemente salvare l’ecosistema presente nell’Artico minacciato dalle compagnie petrolifere che approfittano dello scioglimento dei ghiacci per perforare alla ricerca di petrolio.

In quella missione c’era anche il ragazzo napoletano Cristian d’Alessandro. Lettere, articoli di giornali, appelli di amici e di cittadini vicini alla famiglia e a GreenPeace hanno contribuito a tenere alta l’attenzione su questa maledetta situazione di carattere internazionale. Per Cristian milioni di firme raccolte sui social network per la sua liberazione e per la mobilitazione delle Istituzioni italiane. Affetto e solidarietà che solo oggi hanno avuto risposta: Cristian uscirà su cauzione. Annunciata dalle agenzie di stampa pochi minuti fa la notizia racconta che per D’Alessandro le condizioni per la liberazione sono uguali a quelle degli altri attivisti: il pagamento di una cauzione di due milioni di rubli (45mila euro) da versare entro il 27 novembre. Alla fine dei giochi le Istituzioni Italiane anticiperanno la somma, ma a saldare il conto ci penserà GreenPeace. Linkazzato.it continuerà a segnalarvi gli aggiornamenti

Rossella Pardi