mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

COUNSELING FAMILIARE

famigliaPromuove l’ascolto, la comprensione e la riflessione sulle modalità comunicative all’interno delle relazioni familiari. Il counselor facilita  la capacità di esprimere proprie preoccupazioni  e bisogni con l’obiettivo di migliorare i rapporti interpersonali della famiglia. Il counseling familiare offre, oltre a questi aspetti, anche aiuto e sostegno nelle relazioni familiari che riguardano strettamente la donna nei suoi vari aspetti (gravidanza, depressione post-partum, donna-madre, donna-madre-lavoratrice, madre a tempo pieno), aiuto ad una genitorialità responsabile (genitori separati, padri separati e famiglie allargate), nella sterilità e nell’adozione.

Data la complessità del concetto di famiglia, il counseling familiare include anche counseling matrimoniale e counseling per gli anziani.

COUNSELING PRE MATRIMONIALE

Un matrimonio è un evento con spese non indifferent che variano dalle personali possibilità economiche,  ma che dura poche ore, eppure pochi investono nella preparazione al matrimonio in chiave di comunicazione e relazione. Le statistiche hanno confermato che sono sempre di più i matrimoni in crisi che finiscono anche  con separazioni, a causa di opinioni divergenti sulla gestione dei soldi, sull’educazione dei figli, sulla intromissione dei parenti e quant’altro.  Gli incontri vengono organizzati  in un massimo di otto sessioni ed offrono l’opportunità di porre domande ed individuare, con il facilitatore, le eventuali aree di conflitto e disaccordo. Vantaggi e benefici delle sessioni prematrimoniali aiutano le coppie nel parlare e nel confrontarsi apertamente. Le sessioni possono essere anche individuali per coloro che hanno desiderio di conoscere meglio se stessi. Comprendere l’altro utilizzando una comunicazione efficace aiuta ad evitare l’uso di tattiche distruttive come l’aggressività, l’insulto, la violenza ecc.

COUNSELING MATRIMONIALE

Chiunque sia sposato sa che spesso le tensioni quotidiane e la routine possono attaccare la relazione in una coppia. Sia nel caso del matrimonio che della convivenza, gli obiettivi e i  desideri individuali possono cambiare col tempo e questo cambiamento può creare delle incomprensioni che spesso sfociano in crisi e conflitti. Purtroppo i problemi vengono di solito trascurati e trascinati nel tempo, costruendo quindi muri nella comunicazione e l’allontanamento tra i coniugi. Se si arriva alla scelta di non vivere insieme, essa è spesso difficile e dolorosa, ma pur sempre personale. Il counseling matrimoniale, in questi casi,  può offrire un aiuto nel chiarimento di idee e nella comprensione dei sentimenti in modo che qualsiasi scelta venga compiuta liberamente ed autonomamente. Il counseling matrimoniale non è consulenza matrimoniale o di coppia, è anzitutto far luce sulle problematiche che possono essere: pressioni finanziarie, problemi di salute, stanchezza fisica ecc. Essere aperti al cambiamento è un regalo che facciamo a noi stessi se pensiamo al significato della responsabilità e dell’impegno nei nostri confronti e della relazione.

 

Suzana Blazevic