lunedì 18 Ottobre 2021
Ultime notizie

Ciak! Si gira… “Il giovane favoloso!”

foto fonte: blogspot.it

foto fonte: blogspot.it

Da oggi, lunedì 16 settembre il primo Ciak per Mario Martone e il suo nuovo film sulla vita di Giacomo Leopardi, l’illustrissimo poeta interpretato dall’attore Elio Germano. Recanati, sua città natale, Osimo e Macerata per 6 settimane saranno le location dove verranno girate le riprese de “Il giovane favoloso”. Dunque Leopardi sullo schermo e Martone a Recanati. Otto milioni di euro per una produzione di Palomar con Rai Cinema, 300mila di questi offerti dalla Regione Marche, oltre al prezioso contributo della Marche Film Commission e del Mibac.

Martone, nato a Napoli il 20 novembre 1959, è un pluripremiato sceneggiatore, regista teatrale e cinematografico. Tra i suoi maggiori successi citiamo: nel 1992, Morte di un matematico napoletano, storia del matematico Renato Caccioppoli, che gli vale il Gran premio della giuria alla Mostra di Venezia. Nel 1995 L’amore molesto, in concorso al Festival di Cannes e vincitore del David di Donatello. Nel 1998 gira il lungometraggio Teatro di guerra.

Nel 2004 dirige un film tratto da un romanzo di Goffredo Parise, L’odore del sangue, con Michele Placido e Fanny Ardant. Nel 2010 il boom con Noi credevamo, ispirato all’omonimo romanzo di Anna Banti, vincitore del premio Alabarda d’oro per il miglior film e la miglior sceneggiatura. Nel 2011 il regista consegue il premio per la carriera al Festival de Cine Italiano de Madrid. A gennaio dirige Cavalleria rusticana – Pagliacci al Teatro alla Scala di Milano e mette in scena le Operette Morali di Giacomo Leopardi. Riceve, inoltre, il premio Leopardiano “La Ginestra” per la sua capacità di mantenere vivo il ricordo del poeta di Recanati nella società odierna.

L’amore e l’interesse per Leopardi accompagna il regista già da qualche anno, al punto da fargli decidere a fine aprile 2012 di dedicargli una biografia; una notevole responsabilità e una coraggiosa sfida.

Francesca Saveria Cimmino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: