mercoledì 14 novembre 2018
Ultime notizie

Calendario 2014 del Pascale: il ricavato in ricerca

Fondazione Pascale Dal 1 Dicembre in edicola il calendario 2014 dell’Istituto Nazionale dei Tumori “Fondazione Pascale” al costo simbolico di un euro. Il ricavato sarà interamente devoluto alla ricerca oncologica.
Dodici gli scatti, (uno per ciascun mese), e quattro i fotografi che hanno prestato la propria opera gratuitamente: Emanuela Rea, Carlo De Sanctis, Vincenzo Piscopo e Valerio Saviano.
Al centro dei loro obiettivi vi è l’ospedale Pascale: dal day hospital al centro di ematologia, primo fra tutti per trapianti regionali. Ma le immagini ritraggono anche i sofisticati macchinari come il Ciber Knife e il robot da Vinci, medici, ricercatori e pazienti. Oltre alle foto, sono incluse informazioni su tutti i servizi forniti dalla struttura ospedaliera e sulle attività svolte in essa.
Il calendario 2014 del Pascale è stato stampato nella sua prima tiratura in 35milla copie e da domenica 1 Dicembre è in edicola con il quotidiano “Il Mattino”. È acquistabile, singolarmente o in abbonamento al giornale sopra citato, presso le edicole e negli undici punti vendita dei supermercati “Piccolo”, sponsor dell’iniziativa, presenti prevalentemente in provincia di Napoli.
L’iniziativa, che fa onore a chi ha deciso di parteciparvi, è volta alla sensibilizzazione e a recuperare strategicamente fondi in un campo essenziale e necessario per la prevenzione, la salvaguardia e la salute di noi tutti.

                                                                                                                                                                                               Francesca Saveria Cimmino

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.