domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

Associazione “Insieme per l’Infanzia”: tanti successi al servizio dell’umanità – GUARDA IL VIDEO

insieme per l'infanzia foto

Insieme per l’Infanzia

“Friends & Bikers for Africa” è solo una delle numerose iniziative umanitarie realizzate dall’associazione “Insieme per l’Infanzia”. Non solo un’associazione questa, ma la prova tangibile che l’amore incondizionato ed il puro spirito filantropico sono gli unici veri requisiti per generare grandi azioni, come raccontato ai microfoni de Linkazzato.it da Maria Della Ragione, presidente della ONLUS. “Insieme per l’Infanzia” nacque nel lontano 1995 come “Insieme per l’infanzia Bielorussia”, un comitato istituito per aiutare le popolazioni dell’ex U.R.S.S. vittime  della tragedia di Chernobyl. Realtà difficili, scenari duri e molto toccanti sono passati sotto gli occhi dei tanti volontari e membri che con coraggio hanno affrontato il mondo, quello vero. Così nel tempo, grazie agli ottimi risultati ed al costante spirito solidale, il comitato si è trasformato in associazione cambiando il nome in “Insieme per l’Infanzia” ed ampliando i propri confini. Tanti progetti, tante vittorie ed un unico obiettivo: sostenere, sia in Italia che all’estero, le popolazioni in difficoltà promuovendo integrazione e sviluppo senza distinzione di cultura, etnia e credo. “Insieme per l’Infanzia” ha un sogno, un sogno che offre la possibilità a tanti bimbi meno fortunati di vivere un’infanzia serena nel proprio paese, un sogno che permetterà loro di diventare adulti e di collocarsi nella società attraverso l’istruzione.
Dal 1995 Tra le tante attività ed iniziative operate dall’organizzazione, spiccano i piani di accoglienza rivolti ai bambini della Bielorussia durante l’intero periodo estivo e natalizio. Un’accoglienza finalizzata principalmente a fornire un’assistenza medica e terapeutica adeguate e per educare i ragazzi alla cultura solidale e partecipativa. Con gli stessi intenti sono stati eseguiti anche progetti in Gomel (centro accoglienza per bambini diversamente abili), in Sudan dove è stato costruito un ospedale, in Kenya sostenendo la casa famiglia FOSICS. E non finisce qui: dal 2004 “Insieme per l’Infanzia” sostiene “La casa del Bambino” a Castelvolturno per aiutare ed accogliere le comunità africane in Italia. La ONLUS si è occupata anche delle popolazioni Saharawi, devastate dopo l’invasione del Marocco del 1975, donando beni di prima necessità e distribuendo latte in polvere ai neonati e cotone e lana agli adulti attraverso i progetti “Latte” e “Autosviluppo”. Non meno importanti sono i risultati ottenuti in Polonia con l’invio di vestiti, giocattoli e materiale didattico all’orfanotrofio “R.Mayer” di Cracovia. E dal 2009 è nato il “viaggio” di solidarietà anche in Benin dove l’associazione, insieme al contributo di sostenitori ed al patrocinio del consolato del Benin a Napoli, ha reso possibile la costruzione di ben cinque pozzi di acqua potabile ed un sesto si prevede con la nuova iniziativa “Friends & Bikers for Africa”. Il tutto dettato da tre parole chiave che riassumono la filosofia del gruppo: trasparenza, umiltà e amore. Tre parole che rappresentano il successo, tre parole che, se considerate da tutti, potrebbero cambiare il mondo… ed “Insieme per l’Infanzia” ne è un esempio concreto.

Intervista a Maria Della Ragione, presidente dell’associazione “Insieme per l’Infanzia”

 

Bruna Di Matteo