domenica 24 Ottobre 2021
Ultime notizie

Nova Milanese, il comune in provincia di Monza e Brianza, è sotto choc.

angelina d'aversaNon ce l’ha fatta, infatti, Angelina D’Aversa: la catechista rimasta coinvolta nell’incidente automobilistico avvenuto in via Matteotti. La signora di 65 anni è deceduta nella notte, in seguito ai traumi riportati, dopo essere stata trasportata d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano, in codice rosso. L’incidente ha coinvolto tre veicoli, ma la causa di tutto è stata la vettura guidata da un ragazzo che, prendendo la via contromano, ha causato il contatto con il mezzo della signora D’Aversa che, dopo aver perso il controllo, è finita contro un’auto parcheggiata. Un’altra donna, in macchina con la defunta e coinvolta nello scontro, è rimasta lievemente ferita e si trova ora all’ospedale di Desio dove è giunta in codice giallo e con delle lesioni guaribili in 30 giorni. Il responsabile dell’incidente, G.D. un uomo di 31 anni, è accusato di omicidio ed omissione di soccorso poiché, dopo l’impatto, è fuggito via a piedi. È stato ritrovato dai carabinieri a poche centinaia di metri di distanza, nella sua abitazione, con qualche lieve ferita, coperto di sangue e piangente. Si tratta di un pregiudicato a cui era stata sospesa, a tempo indeterminato, la patente di guida nel 2006 (colpevole di essersi messo al volante sotto effetti di stupefacenti) e che ieri, per non affrontare un controllo dei carabinieri, ha imboccato a forte velocità la via Matteotti nel senso non consentito. Per il momento, resta fermo agli arresti domiciliari, in attesa dei risultati dei test alcolici e tossicologici per capire meglio quali fossero le sue condizioni al momento dell’incidente.
Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: