martedì 20 novembre 2018
Ultime notizie

“‘A scienz’ da saittella”: esce il videoclip con Gragnaniello e Del Prete

A scienz da saittellaSono il cantautore italiano quasi sessantenne Enzo Gragnaniello e il batterista italiano settantenne Franco Del Prete i protagonisti del video ufficiale “A scienz’ da saittella” degli Underground Science Naples, prodotto e diretto dall’attore e regista Frank Castiglione, distribuito da full head/audio globe. Il pezzo è incluso tra i dodici brani del cd intitolato  “Scienze sotterranee” (SuonidelSud, Audioglobe; traduzione dell’espressione gergale “’A scienz’ da saittella”). Nel disco c’è anche un tributo a Mario Musella. Underground Science Naples è la fusione di due MC ed un beat maker d’origine napoletana: Adriano Coco (beat maker), Federico Flugi e Ivan Rovati De Vita (in arte, rispettivamente, Sonakine – Tueff – Dope One). Il trio, che rappresenta una delle nuove correnti culturali dell’underground napoletano, amante della cultura Hip Hop, ha ideato un progetto sperimentale che viaggia nella sonorità del beat, tenendo ben presente le proprie origini, specialmente per quanto concerne l’importanza della musica napoletana.

L’arte nasce dentro allo scuro, dove non batte il sole. L’arte nasce dentro una saettella”, inizia così il quinto brano del disco interpretato da Gragnaniello e Del Prete, voci che hanno fatto la storia del Neapolitan Power, e diretto da Castiglione,  il quale attualmente è impegnato in una produzione al fianco degli attori G. Giannini e M. Stella. Il videoclip ambientato in varie strada di Napoli, tra cui citiamo  la Piazza del Plebiscito, lo studio USN Project e la Bancarotta di Bagnoli, vede, in ordine di apparizione, rispettivamente: Franco Del Prete, Enzo Gragnaniello, Dope One, Tueff, Sonakine e Mc Charlinho do Brasil.

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.