venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Il Napoli pareggia 1-1 a Milano e blinda la Champions

Milan-Napoli

Fonte: calcioblog.it

Milan e Napoli non vanno oltre il pareggio nel big match di ieri sera a San Siro. La squadra di Mazzarri riduce le speranze di rimonta dei rossoneri rimanendo a + 4 in classifica.

Primo Tempo:  Il Milan parte bene: Boateng si piazza tra le linee e al 4’ con un tiro deviato da Cannavaro impegna subito De Sanctis che però non si fa sorprendere e gli nega la gioia del gol. La pressione dei rossoneri aumenta e gli azzurri provano a contenere faticando non poco.
La squadra di Mazzarri riesce  però prontamente a reagire  e di ripartenza tentano di approfittare degli spazi lasciati dal Mila,  ma non sfruttano l’occasione perdendosi spesso nell’ultimo passaggio.
Al 19’  primo brivido in area rossonera: Hamisk si infila in area, prova a servire Cavani, la palla viene smorzata con una mano da Flamini, rigore sacrosanto ma l’arbitro Rocchi giudica l’intervento involontario.
Al 26′ il Milan va in vantaggio: Britos con un intervento in scivolata nega la triangolazione tra Robinho e Pazzini  ma  la palla arriva a Flamini che col sinistro, dal limite, fredda De Sanctis trovando il secondo gol consecutivo.
Il Napoli reagisce subito allo schiaffo subito: Zuniga lancia Hamsik, lo slovacco con un assist magistrale (14esimo in campionato) serve Pandev  che si inserisce tra i difensori milanesi e tutto solo nel cuore dell’area rossonera, batte Abbiati per l’1-1.  Il Milan subisce il colpo e la partita  passa totalmente nelle mani del Napoli  che  nel finale di tempo sfiora il raddoppio: un lungo lancio di Cannavaro pesca uno strepitoso Cavani pronto all’aggancio al volo in area. Il Matador prova il pallonetto che viene però neutralizzato dall’intervento decisivo del portiere rossonero.

La ripresa: Il secondo tempo si apre con ritmi molto più lenti e meno spettacolo rispetto al primo. Il Milan prova ad attaccare ma il trio offensivo rossonero viene prontamente fermato dal Napoli che si limita a controllare la partita.
Al 27′ però  cambia il matchFlamini entra a piedi uniti su Zuniga e si merita il rosso diretto.  Il Napoli tenta  così di vincere la partita Insigne, entrato al posto di un acciaccato Pandev, serve con un assist perfetto Cavani che però  spreca una buona opportunità . Mazzarri prova il tutto per tutto e butta nella mischia anche Calaiò. Nel finale i partenopei ci provano prima con Armero e poi con l’attaccante palermitano ma il risultato non cambia. La partita termina  1-1. 
Nel post partita Il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, ai microfoni di Sky Sport,  appare soddisfatto della prestazione dei suoi ma esprime il suo rammarico per non aver inflitto il colpo del ko agli avversari:

L’obiettivo Champions ancora non è stato centrato, non possiamo mollare nulla. Non sono soddisfatto del risultato, abbiamo schiacciato il Milan e speravo di vincere questa partita, ai punti avremmo meritato la vittoria’ (…). ”Sono soddisfatto del lavoro della mia squadra, della crescita di questi anni sotto gli occhi di tutti” (…) ”Nel finale, soprattutto in superiorità numerica, speravo di vincere ma non siamo abbastanza cinici e concediamo sempre qualcosa, anche in termini di approccio alla gara

 

 

Claudio D’Addio

cd

Nato il 27 Novembre 1983, impara ad amare e a conoscere i segreti della sua Napoli collaborando dapprima con l'Agenzia del Turismo e poi con il Museo Nazionale di Capodimonte. Cronista sportivo appassionato, è specialista nell'elaborazione grafica di servizi giornalistici. Per Linkazzato.IT si occupa di sport, tecnologia e dintorni.