mercoledì 19 dicembre 2018
Ultime notizie

31esima giornata serie A: Napoli a +4 sul Milan, Palermo torna a sperare

Serie A Tim

Fonte: calcio.liquida.it

Nella 31esima giornata di Serie A continuano le avvincenti battaglie ai due estremi della classifica.
Da una parte la lotta per la conquista di un posto in  Champions League dall’altra la sfida salvezza a 3 tra Palermo, Genoa e Siena.
Nel primo anticipo giocato sabato la Juventus, grazie ad una doppietta di Mirko Vucinic, prosegue la sua corsa solitaria in testa alla classifica battendo per 2-1 un Pescara generoso e tiene  sempre a debita distanza il Napoli vittorioso al San Paolo

La squadra partenopea, infatti nel posticipo serale,  doma il Genoa con un secco 2-0 (Dzemaili-Pandev) e approfitta del pareggio del Milan a Firenze, portandosi a +4 dalla squadra di Allegri in attesa della grande sfida di domenica sera a San Siro. I rossoneri infatti perdono una grossa occasione per estromettere la Fiorentina dalla corsa Champions facendosi rimontare due gol, in vantaggio numerico, nel nervoso test dell’ora di pranzo, rovinato dall’arbitro Tagliavento protagonista di numerosi errori di valutazione da una parte e dall’altra.

Va peggio però sull’altra sponda milanese, dove l’Inter nell’altro posticipo serale contro l’Atalanta, dopo essersi portato in vantaggio per  3-1 fa Harakiri.  Si fa raggiungere e poi superare da un Denis devastante  che realizza una tripletta condannando la squadra di Stramaccioni ad una sconfitta e costringendola così ad abbandonare la corsa Champions.
In zona Europa, in attesa del derby capitolino di questa sera tra Roma e Lazio,  scialbo 0-0 a Catania con gli etnei che sembrano aver perso mordente dopo un campionato di grande rilievo. Il sogno della squadra di Maran di conquistare un posto in Europa viene così  frustrato da un pareggio interno con il Cagliari che serve a poco.
Nella parte tranquilla della classifica l’Udinese trionfa in casa contro il Chievo  grazie ad uno straordinario Di Natale che realizza una doppietta  (il secondo gol una prodezza al volo che ricorda quella di  Totti alla Samp nel 2006) e fornisce un assist sul terzo centro bianconero, per il 3-1 finale.
Sempre in zona tranquillità la sfida tra Bologna e Torino (nell’altro anticipo di questa settimana) finisce con un pareggio (2-2) che in fondo non modifica più di tanto la situazione in classifica per entrambe le formazioni.

Infine nella lotta per non retrocedere, se il Pescara sembra ormai avere un piede in serie B, il Palermo, rigenerato dal ritorno di Sannino e con un Ilicic in grande spolvero, travolge per 3-1 in trasferta una Sampdoria imbarazzante e torna legittimamente a sperare nella salvezza. I rosanero infatti approfittano del pareggio del Siena, bloccato in casa 0-0 dal Parma e della sconfitta del Genoa a Napoli, raggiungendoli  in classifica e rendendo così la sfida salvezza più avvincente.

 

Claudio D’Addio

cd

Nato il 27 Novembre 1983, impara ad amare e a conoscere i segreti della sua Napoli collaborando dapprima con l'Agenzia del Turismo e poi con il Museo Nazionale di Capodimonte. Cronista sportivo appassionato, è specialista nell'elaborazione grafica di servizi giornalistici. Per Linkazzato.IT si occupa di sport, tecnologia e dintorni.