mercoledì 1 Maggio 2019
Ultime notizie

Al Plaza Macario con “Il coraggio di guardare avanti”

Oggi 21 marzo al Cinema Plaza alle ore 17 sarà proiettato il corto “Il coraggio di guardare avanti”, protagonista Diego Macario, nipote del grande attore comico torinese.

Diego Macario

L’anteprima nazionale che ha il patrocinio morale del Comune di Napoli si occupa del delicato tema delle numerose aziende che hanno dovuto “chiudere i battenti” in seguito alla crisi economica.

Diego Macario che ha scritto, diretto ed interpretato il cortometraggio veste i panni di un ex imprenditore che, prendendo spunto dalla famosa scena del “caffè”, tratta dall’opera “Questi fantasmi” di Eduardo De Filippo, inizia a raccontare al “Professore”, ma più in generale all’intero pubblico, i momenti drammatici vissuti nell’ambito lavorativo, fino a quando grazie all’arte e, in particolare, al teatro è riuscito a ritrovare la forza e il coraggio di ricominciare una nuova vita.
Il progetto è nato in collaborazione con l’associazione nazionale ““Angeli della Finanza” da sempre impegnata nella lotta alla sensibilizzazione dei problemi legati alla crisi del mondo imprenditoriale e nel sostegno a imprenditori e familiari in difficoltà.

Dopo la proiezione del cortometraggio (durata 10 minuti), avrà luogo un dibattito a cui prenderenno parte: l’autore Diego Macario; l’attrice Marilù Armani (che leggerà alcune testimonianze); il Pres. Dell’associazione Angeli della Finanza, dott. Domenico Panetta; lo scrittore di “Matrix Europea”, il dott. Francesco Amodeo; gli autori del libro “Rottamati e scudati”, il presidente dei Noi Consumatori, l’Avv. Angelo Pisani e il dottore commercialista Massimiliano Toriello, saranno presenti anche rappresentanti delle associazioni di categoria.

Il cortometraggio sarà divulgato sui circuiti nazionali e di comunicazione, a cura e da parte dell’associazione “Angeli della Finanza” , per realizzare dibattiti di approfondimento in tutta Italia, allo scopo di sensibilizzare un’ampia fetta di pubblico sulla tematica della crisi economica che affligge la nostra imprenditoria. Sarà inviato, inoltre anche in concorso ai maggiori festival nazionali e internazionali.

Anna Maria Imparato

Voglia di cambiare il mondo e la consapevolezza di essere un battito d'ali