mercoledì 15 Maggio 2019
Ultime notizie

Vita, morte e resurrezione di Policinella Cetrulo al Teatro Cerca Casa

bruno-leone-ph-cesare-abbateDebutta al Teatro cerca casa, il maestro guarattellaro Bruno Leone, portando in scena, lunedì 6 febbraio ore 18.00, sul palcoscenico domestico di casa Santanelli, lo spettacolo Vita, morte e resurrezione di Pollicinella Cetrulo, che racconta delle lotte della maschera napoletana contro l’inquinamento del mondo, attraverso l’uso di una grande palla, il teatro-uovo, dalla quale spunteranno magicamente le guarattelle.

Pulcinella dopo averci raccontato la storia della sua nascita scopre un mondo che non gli piace, perché distrutto dalle guerre e dall’inquinamento. Cerca pertanto di aggiustarlo entrandoci dentro e creando il mondo di Pulcinella. Un mondo fatto di fantasia che ci racconta le storie classiche delle guarattelle, dove si combattono ingenue guerre che fanno ridere di cuore. Pulcinella è talmente orgoglioso delle sue avventure e del suo successo che decide di guardarsi nello specchio. Incontrerà così una morte misteriosa che lo farà ritornare alle sue origini, diventando vecchio, diavolo, rettile, uovo e morte. 

Riuscirà Pulcinella a rinascere per ancora farci ridere e continuare ad amare la vita a dispetto di guerre e inquinamenti?

Lo spettacolo è realizzato con una tecnica sperimentale che prevede in scena un Pulcinella attore che gioca con una grande palla nella quale entrerà trasformandola in teatro uovo, e dal quale magicamente spunteranno piccole guarattelle realizzate con radici di canne raccolte sulla spiaggia di Stromboli e misteriose maschere di stoffa.

Si tratta di uno spettacolo popolare adatto per tutte le età, per tutte le classi sociali e per tutte le nazioni del mondo con differenti culture e religioni. 

Per assistere agli spettacoli della rassegna organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies, è necessaria la prenotazione chiamando al 3343347090 – 081 5782460, oppure attraverso il sito www.ilteatrocercacasa.it. A chi prenota verrà fornito l’indirizzo del luogo che ospita lo spettacolo.

 

Arianna Esposito

Direttore responsabile Linkazzato at Linkazzato
Giornalista pubblicista dal 2012, una laurea in sociologia e una sconfinata passione per l’universo delle parole, bilanciata da una certa avversità per quello dei numeri. A chi mi chiede dove ho lasciato il filo, rispondo che il filo, quello del discorso, raramente lo perdo.