venerdì 21 settembre 2018
Ultime notizie

Ultime dal calcio mercato del Napoli

Dopo la deludente partita di ieri del Napoli contro il Torino (2 a 2) , e l’addio per la conquista dello scudetto, De Laurentis pensa già al futuro e in questi giorni si sta occupando della promozione del film “Benedetta Follia”. Il rinnovo del contratto di Sarri prevede la somma di 3,5 milioni di euro che se nel caso fosse rifiutata dallo stesso che ne richiede quattro, l’addio sarà definitivo tra 10/15 giorni dove probabilmente accetterà la guida del Monaco. Il trasferimento prevede una clausola rescissoria di 8 milioni di euro e Sarri tende a precisare che “se la squadra non riesce a tenersi 6 o 7 giocatori, il ciclo è finito”.

L’anno prossimo il Napoli disputerà la Champions League e la panchina degli azzurri la dovrà coprire un nome altisonante; si vocifera anche di Conte, “Carletto” Ancelotti, Giampaolo, Inzaghi e Rudi Garcia.

De Laurentiis: di giocatori ne abbiamo a iosa

Il presidente azzurro non sembra accogliere con piacere l’idea di Maurizio Sarri per la scelta di nuovi acquisti, anche perché rileva di averne già troppi. Un pallido riferimento è stato rivolto verso la linea difensiva con Lenglet, difensore del Siviglia, che ha realizzato 4 gol su 67 presenze, ma il giocatore non è nelle priorità assolute, e su Paschalakis, il portiere del Paok, dopo l’addio definitivo di Pepe Rejna che ha preferito vestire l’anno prossimo la maglia del Milan per precedenti contrasti con il presidente azzurro: “Me ne vado per colpa di De Laurentis” E altri portieri ci sono nel mirino della società azzurra come Rui Patricio, che però il Lisbona chiede cifre folli per cederlo. Invece per Albiol e Callejon, forse è confermato il contratto nel Napoli.

Verdi chiude la pagina del Napoli

Simone Verdi, che nei giorni scorsi aveva deciso di trasferirsi nel Napoli, l’asso del Bologna invece ha deciso di rimanere nelle file dei rosso blù: “I soldi non sono una priorità assoluta e posso scegliere basandomi sulla mia passione”(v. oggi il sole24ore news). Il calciatore aveva già rifiutato di passare nelle file del Napoli già nel calciomercato di febbraio. Di questo rifiuto, De Laurentis è rimasto molto deluso ma ha accettato con sensibilità la scelta di Verdi che afferma:” dopo aver militato in sei squadre, mi sarebbe piaciuto giocare a fianco di grossi campioni nel Napoli ma a Bologna mi trovo benissimo come se stessi a casa mia”.