lunedì 19 novembre 2018
Ultime notizie

Al Teatro Gloria omaggio a Pino Daniele

Una voce unica e straordinaria,  un grande cuore, una chitarra e una melodia: ed è subito magia. Questo, e molto altro di più era Pino Daniele. Un artista che ha saputo unire più generazioni grazie ai suoi testi poetici e a uno stile di musica originale che univa il jazz e il blues alla classica musica partenopea. Pino Daniele è stato un cantante a tutto tondo apprezzato in tutta Italia e anche all’estero, ma era soprattutto la voce di Napoli che non raccontava solo la Napoli cosiddetta “oleografica”, ma che ne denunciava in particolare, i problemi sociali. L’artista napoletano al pari di Eduardo, Totò, Massimo Troisi e tanti altri ha rappresentato la cultura, la storia e le tradizioni della città. Ieri sera 11 marzo   nell’avvolgente atmosfera del teatro “Gloria” di Pomigliano D’arco si è assistito a un concerto, un omaggio al grande artista scomparso appena un anno fa.gloria 1

La band   Ricomincio da 30 live ha dato vita a una performance eccellente, frutto di un lavoro iniziato qualche mese fa e preparato con minuzia di particolari da tutti i musicisti. I risultati sono apparsi evidenti e il pubblico, numerosissimo, ha partecipato vivamente. Non è mancato niente ieri sera al “Gloria”: ritmo, passione, melodia, poesia, assoli di chitarra, batteria, sax.

Sei artisti (Tony Castaldo, Gigi Merone, Antonio Russo, Mario Toscano, Ciro Del Canto e Antonio Porcelli) che hanno riproposto vecchi e nuovi pezzi del cantautore napoletano passando dalle prime canzoni (quelle a cavallo dagli anni 70 e 80) che ponevano particolare attenzione sui temi sociali, a quelle più recenti che sottolineavano il grande amore che Pino nutriva per le donne e per la musica. Quindi passando da “je sto vicino a te”; “je so pazzo”; “Napule è”; “yes i know my way” a “‘o cammello nnammurato”; “fatte na pizza” e tantissime altre. Sono stati coinvolti anche altri tre artisti presenti in platea per eseguire “Gente distratta”altro pezzo indimenticabile: Ciro e Antonio Garzia (chitarre) e Rosario Di Mauro (percussioni).

Una lunga carrellata musicale che ha ripercorso i momenti salienti della carriera di Pino Daniele, intervallati da momenti di pausa in cui sono stati raccontati curiosi aneddoti sulla sua vita artistica, di cui alcuni davvero originali ( come sono nate le canzoni “je so’ pazzo” e “Na tazzullella ‘e café”e un regalo che Pino fece a Gigi Finizio all’inizio della sua carriera, la conosciutissima canzone “Voglio lei”). Ciro Del Canto, voce eccezionale si è dovuto fermare più volte per raccogliere applausi rivolti a lui e a tutta la band.

Il concerto si è concluso con il pubblico entusiasta che cantava e ballava sulle note della travolgente: “Che Dio ti benedica”. Inevitabile, una nota di nostalgia per il vuoto incolmabile che Pino Daniele ha lasciato nel cuore di tutti quelli che sono cresciuti con le sue canzoni. Pino vive tra noi!

 

Ricomincio da 30… Live – Omaggio a Pino Daniele
Tony Castaldo: Keyboards & Computer Programming
Gigi Merone: Guitars
Antonio Russo: Bass
Mario Toscano: Drums
Ciro Del Canto: Vocals
Feat Antonio Porcelli: Sax

Per info e prenotazioni 3395368654 o contattare uno qualsiasi dei membri della band.