giovedì 15 novembre 2018
Ultime notizie

“Soulbook”al Nuovo Teatro Sanità

Il Nuovo Teatro Sanità riprende la programmazione del mese di febbraio con una giovane interprete, autrice e regista napoletana, Fabiana Fazio, che, venerdì 23 febbraio alle ore 21.00, porta sul palco di piazzetta San Vincenzo uno spettacolo di nuova drammaturgia, Soulbook. Al centro della sua scrittura, i tempi moderni con le sue connessioni e disconnessioni dal reale. In scena oltre alla stessa Fazio, Annalisa Direttore e Valeria Frallicciardi e i contributi in video di Giulia Musciacco. Lo spettacolo replica sabato 24 febbraio alle ore 21.00 e domenica 25 febbraio alle 18.00.
Per info e prenotazioni al 3396666426 oppure all’indirizzo email info@nuovoteatrosanita.it. Il costo del biglietto è di 12 euro.
Soulbook vuole rappresentare il mondo dei social network visto e raccontato da chi fa della propria vita una vita social. Dal punto di vista di chi ormai non riesce proprio più a fare a meno di condividere ogni momento della propria giornata con gli altri. Uno sguardo su un fenomeno ormai inarrestabile secondo cui, ora più che mai, bisogna essere sempre presenti e visibili per esistere realmente. Tenersi aggiornati sugli argomenti di maggiore tendenza e pronti ad intervenire in qualsiasi discussione, di qualsiasi cosa si tratti. Qual è il limite di tutto ciò? E c’è ancora un limite? La situazione ci è ormai sfuggita di mano e distinguere  vita vera da  quella virtuale è diventato sempre più difficile. Ora che vanno di pari passo.
“Chi ci crede che ho una vita privata se non la rendo pubblica?”
Con queste parole Fabiana Fazio racconta il suo ultimo lavoro teatrale: «Essere o non essere. Questo… non è più un problema. Grazie a Soulbook. Nessun dubbio amletico, nessuna domanda da farsi sulla propria esistenza né tanto meno su quali siano i propri desideri più semplici. Esiste ormai un
luogo in cui ci sono le risposte a tutte le domande che non abbiamo neanche più esigenza di farci. Esiste un luogo in cui sembra che la regola sia annullarsi per esistere. Ma esistere come? Esistere dove? Su Soulbook, ovvio. Essere o non essere… m’ama non m’ama… Niente di tutto ciò è più un problema. Perché problemi non ce ne sono più. È tutto così favoloso su Soulbook. Che non devi neanche più sapere cosa ti piace e cosa no. Essere o non essere… essere o non. Non. Punto».

Nuovo Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo, Rione Sanità – Napoli

 

Arianna Esposito

Direttore responsabile Linkazzato at Linkazzato
Giornalista pubblicista dal 2012, una laurea in sociologia e una sconfinata passione per l’universo delle parole, bilanciata da una certa avversità per quello dei numeri. A chi mi chiede dove ho lasciato il filo, rispondo che il filo, quello del discorso, raramente lo perdo.