venerdì 22 giugno 2018
Ultime notizie

Serie A2 Basket: così sfuma il sogno della squadra campana

19847-1-brilli-contro-la-campaniaL’anno prossimo la Campania avrebbe potuto portare 4 squadre di Basket, Caserta, Napoli, Scafati e Agropoli,  nella competizione per aggiudicarsi un posto importante nel campionato A2, ma così non è stato. Vediamo perchè. Queste quattro squadre si sarebbero potute ritrovare nello stesso campionato per diverse motivazioni, il Caserta si ritrova nel campionato di A2, causa la retrocessione dalla massima serie A1 dopo un campionato iniziato male con 0 vittorie in 12 partite. Infatti solo nella parte finale della stagione, la squadra casertana è riuscita a dare soddisfazioni ai supporter per merito soprattutto della leggenda del basket italiano Vincenzo Esposito chiamato ad allenare la squadra che, dopo due esoneri , ha trovato l’allenatore giusto che è riuscito a dare speranza ai fini della salvezza, che non arriverà causa della sconfitta  nello scontro diretto fuori casa contro il Pesaro. Il Napoli invece quest’anno si è trovato in A2 con un progetto: la promozione nella massima serie grazie a uno staff costruito da alcuni imprenditori che hanno investito su nomi importanti del basket italiano, progetto che però che non è andato a buon fine e la squadra si troverà così di nuovo nello stesso campionato, a causa di uno degli imprenditori che non è riuscito a mantenere la quota promessa, sfasciando cosi la squadra che vedrà andare via i nomi più importanti. La squadra è stata quindi costretta a puntare sui giovani che riusciranno a portare in salvo il team, ormai con un piede in serie B. Il team Scafati invece si è trovato a giocare e vincere i play-off della seri B, guadagnandosi cosi un posto nella serie A2 silver che l’ anno prossimo verrà unita alla serie A2 gold e quindi così la squadra di Scafati si trova iscritta a tutti gli effetti in serie A2. Infine l’Agropoli dopo un anno in serie B, si vede sfumare la possibilità della promozione nella serie A2, speranza che ha  accompagnato la squadra fino all’ultima partita, la finale dei play-off contro il Siena che ha travolto la squadra campana per 73-53,  guadagnandosi così un posto nella serie A2.