sabato 17 novembre 2018
Ultime notizie

Sarri carica il Napoli:«La Dinamo Kiev non è scarsa. Domani sarà una battaglia»

Il valore aggiunto del Napoli, Maurizio Sarri, si traveste da mago e prova ad esorcizzare l’ansia per il debutto della formazione campana in Champions League, contro la Dinamo Kiev. Il tecnico di Figline, intervenuto ai microfoni di Premium Sport, ha dichiarato di non avvertire la minima emozione per l’evento ed ha esortato il gruppo ad affrontare nel miglior modo possibile il match. Di seguito, ne riportiamo le dichiarazioni:” Non sono per niente emozionato. E’ una partita come le altre, importante da vincere. Siamo in un girone estremamente complicato ed equilibrato, dove non ci sono favorite. Se i miei ragazzi pensano che domani sarà una passeggiata, si sbagliano di brutto, così come voi giornalisti. La Dinamo Kiev, lo scorso anno, ha stravinto il campionato ucraino, dando dieci punti di distacco, al blasonato Shakhtar Donetsk. Non capisco perché, quando una squadra italiana giochi contro lo Shakhtar, la partita venga etichettata da subito come difficile, differentemente dall’avversario che incontreremo  domani”.

In relazione, all’assetto tattico degli avversari, Sarri la pensa così:” La Dinamo non farà una gara difensiva. Nella loro rosa non ci sono contropiedisti formidabili ed inoltre, dalle analisi visualizzate, i loro centrali difensivi giocano costantemente nella metà campo avversaria. Noi dovremo essere abili a concretizzare le poche chances che ci capiteranno ed a non sbagliare niente in difesa. Non ho ancora deciso la formazione: ci sono tanti ballottaggi e non è scontato che Insigne parta titolare”.

Christian Corda

Dottore in Scienze della Comunicazione, amo affrontare tematiche d'interesse sociale e prestarmi al servizio della collettività.Ho deciso di far sentire la "mia" voce in Linkazzato.it perché è un giornale innovativo e realista che non mostra "sudditanza psicologica"verso poteri provenienti dall'alto.