mercoledì 18 ottobre 2017
Ultime notizie

Napoli, poliziotto ex rugbista ferma rapinatore in Villa Comunale

 

 

Per quel poliziotto è stato come tornare sui campi da rugby, oggi 6 Ottobre un agente ha “placcato” e fermato un rapinatore nella Villa Comunale di Napoli che stringeva ancora tra le mani il cellulare della vittima.

L’ agente è saltato su di lui bloccandolo in tempo con una presa perfetta, in pieno giorno nella Villa Comunale di Napoli; in effetti già da anni i cittadini si lamentano della mancata sicurezza all’ interno del parco in via Riviera di Chiaia, vorrebbero più controlli, guardie giurate e servizi più sicuri per loro e specialmente per i bambini.

Molti asseriscono che la villa diventa ritrovo per ubriaconi, vagabondi, e tossicodipendenti dove hanno luogo episodi di microcriminalità.

Oggi due poliziotti della sezione Volanti erano appena usciti dal commissariato San Ferdinando della Polizia di Stato, che ha sede nei pressi di uno degli ingressi del parco, ed hanno sentito una donna gridare aiuto e un ragazzo di colore fuggire con la refurtiva.

Uno dei bue agenti, un ex rugbista, lo ha rincorso ed è riuscito a fermarlo ed ammanettarlo.

Un placcaggio proprio come quello che era abituato a fare sui campi da rugby.

Pietro Capasso

Pietro Capasso ,nato a Napoli nel 1985, si è
laureato in lingue e culture dell'Asia e dell' Africa presso l' Orientale di Napoli,
Esecutore di musica classica e pittore amatoriale.
Ha pubblicato alcune poesie raccolte nel quaderno di scrittura creativa presso l' ex OPG di Napoli