mercoledì 14 novembre 2018
Ultime notizie

Mondiali 2018 Russia, due squadre europee in finale

Domenica 15 luglio 2018 alle ore 17 saranno Francia e Croazia a giocarsi il titolo mondiale. Per la quinta volta nella storia alle semifinali si sono sfidate solo Nazionali europee.
La Croazia è la seconda finalista del Mondiale in Russia 2018, battendo 2-1 in rimonta lInghilterra dopo essere andata sotto al 5′ per una punizione di Trippier. La rimonta avviene nella ripresa con il pareggio di Perisic al 68′, poi l’interista colpisce un palo clamoroso.
Ai supplementari il diagonale vincente di Mandzukic al 109′ che manda i balcanici in finale per la prima volta nella loro storia.
Due calciatori che militano nel campionato italiano hanno portato la Croazia a disputare un sogno.
Gli Inglesi hanno pagato l’inesperienza e un po’ di presunzione nell’affrontare la Croazia, agevolati in tal senso dal vantaggio immediato firmato da Trippier con un grande calcio di punizione.
L’inesperienza, vista l’età media bassissima, ma soprattutto presunzione tattica e la mancanza di quel mordente per chiudere la partita quando il campo gliene avrebbe dato la possibilità.

La finale vedrà a contendersi il trofeo due Nazionali del vecchio continente, la Francia e la Croazia.
La finale tra Francia e Croazia di domenica vedrà protagonisti 6 ‘italiani’: Mandzukic, Pjaca, Perisic, Brozovic, Strinic e Matuidi.
Francia e Croazia sono le finaliste dei Mondiali 2018: i transalpini cercano il secondo successo, il team di Dalic il primo storico trionfo.
L’entusiasmo è esploso in tutta la Croazia quando l’arbitro ha fischiato la fine dei tempi supplementari con l’Inghilterra. La nazionale croata  si giocherà per la prima volta una finale iridata domenica contro la Francia. La concretizzazione del sogno di una intera generazione.
Grida di gioia, abbracci, canti patriottici e petardi si sono diffusi in centinaia di piazze e vie della piccola Croazia quando il 2-1 contro l’Inghilterra è diventato il risultato finale.
Vent’anni fa la Croazia si era piazzata terza ai mondiali in Francia, mettendo a segno un risultato che fino alla qualificazione della finale in Russia 2018 sembrava irripetibile. E ora la squadra di Luka Modric ha superato quella di allora guidata da Zvone Boban, e giocherà per il titolo mondiale contro i Bleus.
Stesso entusiasmo a  Parigi dopo la vittoria della Francia nella semifinale dei Mondiali contro il Belgio. In migliaia hanno assistito alla partita davanti al maxischermo dell’Hotel de Ville, il Municipio della capitale francese. Poi più di diecimila persone si sono riversate sugli Champs-Élysées, festeggiando sotto all’arco di Trionfo. Domenica per la finale il maxi-schermo verrà allestito al Campo di Marte sotto la Tour Eiffel.

 

 

 

 

Lorenzo Masucci

Mi chiamo Lorenzo Masucci, ho 23 anni , sono studente di Giurisprudenza presso la Federico II .Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.