mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

Milano, ragazzo di 14 anni si suicida

14 anni, un età in cui si ha tutta la vita davanti. Un’età in cui si sogna in grande, si progetta il futuro e ci si diverte in compagnia degli amici a fare cose che poi, andando avanti con gli anni, si ricorderanno con nostalgia. Non sempre, però, questa età rappresenta una tappa felice e spensierata. A volte si vengono a creare delle situazioni che non ti danno più la forza né la voglia di lottare e allora si arriva all’irreparabile. Proprio come è successo al ragazzino di 14 anni che ha deciso di porre fine alla propria vita. È accaduto a Milano, precisamente in Piazzale Siena, dove il ragazzo si è buttato dal settimo piano del palazzo dove viveva con la sua famiglia. Prima dell’estremo gesto ha voluto inviare l’addio al padre, poi il salto nel vuoto. Il suo corpo è stato ritrovato nel cortile interno da alcuni vicini. La mamma è arrivata poco dopo, ma non c’era più nulla da fare e il 118 ha potuto solo constatare il suo decesso. Il ragazzo era da solo in casa e la polizia sta cercando di indagare sulle cause che l’abbiano potuto portare a questo gesto. Da tempo soffriva di una forma di depressione ed era in cura presso un neuropsichiatra.

Charlotte Trombiero

Redattrice at Linkazzato.it
Nata a Varese, nel 1991, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi dell'Insubria nel dicembre 2013 con una tesi storica su Simon Wiesenthal, il cacciatore dei nazisti. Grande passione per il mondo della scrittura in generale ed, in particolare, del giornalismo e per le lingue straniere.