domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

Milano, fermata una baby gang italiana

Ennesimo episodio di violenza a Milano. Due ragazzini di 13 e 14 anni, di origini filippine, sono stati picchiati a sangue da alcuni coetanei. I due, tornati a casa, hanno raccontato tutto ai loro genitori che hanno immediatamente sporto denuncia ai carabinieri. I carabinieri, con la collaborazione della scuola, hanno cercato di far luce sul mistero che è stato risolto un paio di giorni fa. Protagonista di questi atti è una baby gang formata da quattro ragazzini tra i 13 e i 16 anni che sono stati fermati nel quartiere Baggio, vicino ad un campo di basket, subito dopo aver picchiato altri due coetanei. I minorenni sono stati deferiti all’autorità giudiziaria: si tratta di ragazzi nati e cresciuti in Italia, ma di origini del Sud America e del Nord Africa che frequentavano la stessa scuola delle loro vittime. Per quanto riguarda i due ragazzi di origini filippine, invece, per il 13enne vi è una prognosi riservata di una settimana, mentre per il 14enne una prognosi di 20 giorni ed un dente in meno, perso durante la rissa dove è intervenuto per difendere il suo amico. Angoscia e paura nei genitori che ora non possono neppure stare tranquilli mentre i loro figli si trovano a scuola.

Charlotte Trombiero

Redattrice at Linkazzato.it
Nata a Varese, nel 1991, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi dell'Insubria nel dicembre 2013 con una tesi storica su Simon Wiesenthal, il cacciatore dei nazisti. Grande passione per il mondo della scrittura in generale ed, in particolare, del giornalismo e per le lingue straniere.