martedì 11 dicembre 2018
Ultime notizie

Lo sceicco Al-Thani fa “bella” Napoli: il restyling del Lungomare entra nei suoi programmi

napoli-lungomare

Una bellissima ed inaspettata notizia, accarezza dolcemente, la primavera napoletana.  Infatti, il restyling del lungomare di Via Caracciolo,  sarebbe tra i  programmi dello sceicco Suhaim Al-Thani, membro della famiglia reale e cugino, di secondo grado, dell’emiro del Qatar. Quest’iniziativa, a dir poco attraente, abbraccia il tratto che va da Piazza Vittoria sino, al prestigiosissimo, Hotel Excelsior. Tuttavia, quest’ultimo luogo, non è proprio casuale: infatti, da circa 6 mesi, lo sceicco soggiorna, regolarmente, presso tale albergo , dove può  fruire, senz’altro,  delle bellezze uniche e suadenti del golfo.  Al-Thani ha già avviato i primi contatti, con il comune di Napoli. L’obiettivo è  “sintonizzarsi”, il prima possibile,  sulla stessa frequenza, per regalare ai napoletani ed ai turisti, una riqualificazione della zona che sia adeguata allo spettacolo offerto, dalla natura. Lo sceicco, innamorato della città, sarebbe disposto ad investire, senza pretendere nulla in cambio ed ovviamente  vuole assicurarsi che, tutto il lavoro, sia svolto nel miglior modo possibile. A tal proposito, intende avvalersi di profili adeguati  e funzionali al progetto, come l’architetto Paolo Brescia, del gruppo Renzo Piano.  Dopo l’incontro, effettuatosi anche con l’assessore comunale  all’urbanistica, Carmine Piscopo,  che ha avuto un esito positivo, l’intenzione è di dare un’accelerata ai tempi di realizzazione del progetto, ma è chiaro che tutte le fasi debbano essere ottemperate gradualmente, per raggiungere la giusta efficienza. Vedremo se questo sogno primaverile si tramuterà in realtà.

Christian Corda

Dottore in Scienze della Comunicazione, amo affrontare tematiche d'interesse sociale e prestarmi al servizio della collettività.Ho deciso di far sentire la "mia" voce in Linkazzato.it perché è un giornale innovativo e realista che non mostra "sudditanza psicologica"verso poteri provenienti dall'alto.