mercoledì 19 settembre 2018
Ultime notizie

Le Interviste di Nick – Mauro di Michele

Le Interviste di Nick - Logo

Rieccoci con un nuovo e classico appuntamento con le “Interviste di Nick“, dedicato, come sempre, agli artisti emergenti. L’ultima volta abbiamo abbiamo avuto come ospite il cantautore di origini laziali Leonardo Angelucci, mentre oggi ci intratteniamo con il DJ e producer Mauro di Michele.

In pista già dagli anni 80, da Allora Mauro non ha fatto altro che portare la sua musica in tutta Italia, dal nord al sud, partecipando ad un gran numero di eventi e gare. Il grande successo arriva per lui nel 2017 con il disco “Moon 69“, che gli permette di scalare le classifiche e ottenere il primo posto nella dance chart per varie settimane. Con l’uscita del nuovo disco “Area 51“, abbiamo pensato di fare al DJ produttore poche semplici domande per saperne di più su di lui e sulla sua musica:

 

Scopri link e contatti utili alla fine dell’intervista

 

Mauro di Michele

 

1) Come prima domanda, vorrei chiederti qualcosa sul tuo background artistico: com’è nato il tuo interesse e la tua passione per la musica e quando hai cominciato?

Mauro: La mia passione è nata da bambino poi ho iniziato a lavorare in radio da ragazzino e successivamente nelle discoteche.

2) Come e quando hai iniziato a comporre brani originali tuoi?

Mauro: Ho iniziato a comporre x gioco con un software sul cellulare e poi dal gioco sono passato a software professionali veri e propri.

3) Dimmi, c’è qualche artista da cui hai preso ispirazione?

Mauro: Chi mi ha ispirato è stato Frankie Knuckles Robert Miles.

4) Quanto pensi che sia importante avere una forte identità musicale e come commenteresti la tua?

Mauro: La mia identità musicale è quella di esprimermi in melodie minori.

5) Parliamo del tuo ultimo disco, “Area 51″. Cosa può dirci su quest’album?

Mauro: Ho composto Area 51 perchè amo l’astronomia e ho espresso dei suoni che fanno pensare ad un viaggio nello spazio e di qua appunto nasce Area 51.

 

Mauro di Michele - Area 51

 

6) Cosa provi quando fai musica?

Mauro: Attraverso la musica esprimo tutta la mia fantasia la mia emozione i miei sentimenti.

7) C’è qualche artista con cui ti piacerebbe o vorresti avere l’onore di collaborare?

Mauro: Mi piacerebbe con artisti che oggi non sono più tra di noi.

8) Cosa puoi dirmi sui tuoi progetti futuri? E che vette vorresti raggiungere?

Mauro: In futuro vorrei continuare a far emozionare gli appassionati di musica digitale e la vetta che vorrei raggiungere è quella di comporre colonne sonore per film e musiche per terapie.

 

Contatti e Link utili

Per concludere, ecco un brano tratto dal suo ultimo disco “Area 51“.