giovedì 21 Febbraio 2019
Ultime notizie

I risotti dedicati ai Borboni: l’intervista allo chef dell’Osteria Atri

Gusto, Innovazione, Tradizione

Nel decumano maggiore, a pochi passi da Via dei Tribunali,  si trova l’Osteria Atri un ristorante in cui gusto, tradizione e innovazione si sposano completamente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Protagonista del ristorante è il riso, cereale ricco di sostanze nutrienti, è parte integrante della nostra dieta mediterranea. I chicchi di riso, estratti dalla pianta erbacea Oryza Sativa, sono fonte di proteine, vitamine, fosforo e potassio. A basso contenuto calorico e privo di glutine, il riso si consolida come un piatto alla portata di tutti.

Coltivato nel VI secolo A.C nelle piantagioni cinesi, a Napoli è stato esportato XVI Secolo dalle navi spagnole. Tra i napoletani il riso non riscosse un gran successo tanto da essere totalmente assente dai piatti tradizionali. Ma fu nel ‘700 con la dominazione borbonica, che i cuochi francesi idearono il sartù.

Sulla scia dei Borboni e del Regno delle Due Sicilie l’Osteria Atri, capitanata dallo Chef Andrea Barbaro, ha creato 3 risotti dedicati ai 3 re Borbonici: Carlo III, Ferdinando I e Francesco II.
L’Osteria Atri, nel rispetto della stagionalità, offre ai suoi clienti piatti tipici della tradizione napoletana: carni di prima scelta, pesce fresco tutti i giorni e dolci tradizionali.
Ma quali sono i piatti più amanti dai turisti? Lo scopriremo insieme nella nostra intervista con lo Chef Andrea Barbaro.

Info utili:

 

                               Chi: Osteria Atri

                              Dove: Via Atri, 22- Napoli (Centro Storico)

                              Quando: Dal Lunedì alla Domenica ( Martedì chiuso)

                                                dalle 12.00 alle 15.30

                                                 dalle 19.00 alle 23.00

                               Contatti: 081.18912380

                                                                                                                                       

Giusy Piccirillo

Determinazione, creatività e allegria mi caratterizzano da sempre. Gran appassionata di gastronomia, arte, cinema e musica