mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

Ghoulam incorona Koulibaly:« Siamo migliorati grazie a lui. Deve restare a Napoli»

La rincorsa del Napoli, alla prossima Champions League, passa inevitabilmente, anche, dalla solidità difensiva. Uno dei veri condottieri della retroguardia azzurra è sicuramente Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi tempi e le sue prestazioni non sono, di certo, passate inosservate, al compagno di squadra, Faouzi Ghoulam, che nel corso di un’intervista, al portale francese Telè Futurs Medias, lo ha incoronato come miglior difensore d’Italia e d’Europa. Ecco le sue parole:” Sono sorpreso dalla maturazione calcistica di Kalidou. Quando arrivò a Napoli, nell’estate del 2014, non conosceva neanche una parola in italiano. Pian piano, anche grazie a me, è riuscito ad integrarsi nello spogliatoio, ha trovato la sua dimensione ed ha preso dimestichezza con l’ambiente. L’anno scorso iniziò alla grande, salvo commettere qualche errore, nel finale di stagione. Quest’anno è stato sontuoso: il suo rendimento è sempre stato di primo livello e raramente ha sbagliato l’approccio alla partita. Per me, allo stato attuale, Koulibaly è il miglior centrale della Serie A e forse anche d’Europa. Spero di poter giocare a lungo con lui, anche se ho la sensazione che possa affermarsi in palcoscenici ancora più importanti:”.

Insomma una vera e propria “dichiarazione d’amore calcistica” di Ghoulam nei confronti di Koulibaly, un giusto tributo, per uno dei protagonisti principali, della splendida stagione partenopea, ma al contempo anche un avviso alla società, nel tenersi stretto un campione come Kalidou. Vedremo cosa riserverà il mercato, ma l’impressione netta è che, a meno di clamorosi scenari, Koulibaly resterà ancora a lungo, sotto le pendici del Vesuvio, col beneplacito di Ghoulam e dei tifosi azzurri.

Christian Corda

Dottore in Scienze della Comunicazione, amo affrontare tematiche d'interesse sociale e prestarmi al servizio della collettività.Ho deciso di far sentire la "mia" voce in Linkazzato.it perché è un giornale innovativo e realista che non mostra "sudditanza psicologica"verso poteri provenienti dall'alto.