mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

Eyes Open – Cultura fotografica ed educazione all’immagine

Si è svolta nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Napoli la presentazione del magazine Eyes Open, giovane rivista di fotografia fondata dalla photo editor Manuela Cigliutti e dalla giornalista Barbara Silbe. Il magazine si distingue per cura nei dettagli di stampa, qualità fotografica e contenuti e per la sua forma indipendente con la quale si inserisce nel mercato editoriale nazionale ed internazionale. L’obiettivo del duo Milanese è quello di creare una piattaforma culturale (cartacea ) di riferimento nel panorama fotografico italiano attraverso cui sia possibile divulgare quell’educazione visiva di cui oramai si sente l’esigenza e la mancanza. La rivista, un trimestrale giunto ormai al suo quarto numero, ospita fotografi e fotogiornalisti già affermati nel campo internazionale, ma offre anche possibilità di visibilità a giovani talenti emergenti. Alla presentazione del magazine hanno preso parte oltre alle due fondatrici, Salvatore Esposito ( fotogiornalista ), Mario La Porta ( fotogiornalista ), Fabio Donato ( docente di fotografia) Ugo Pons Salabelle (fotografo) ed anche i due fotografi emergenti ospitati nell’ultimo numero del magazine: Ilaria Abbiento con il suo lavoro “Corrispondenze”, vincitrice dell’edizione 2015 di Portfolio Italia, e Piero Quaranta con il progetto sull’immigrazione “Il 37°parallelo”.
(fotografie © Luciana Latte).

Contatti Eyes Open Magazine
www.facebook.com/eyesopen.it/?fref=ts
11224822_10208151433880859_5803983025770889864_n 12644692_10208151432000812_5918687460493740775_n 12650996_10208151434160866_9222993175816508121_n 12654355_10208151436840933_618886708820737267_n 12662729_10208151434960886_5039445744575053078_nwww.eyesopen.it/

Claudio Menna

Claudio Menna(Italy, 1985) is a documentary photographer based in Naples.
Architect , after a graduation at the Federico II University .

In the 2012 he starts the project called “ La Ciudad de D10S “ , a journey through his city , a photographic narration who acts the reality, the miseryandthe beauty of the most popular district in Naples.
Through movements, devotdness symbols and unmistakable signs of tradition, he find life and beauty in the contradictory reality of his city, intercepting those slow times exemplary in that areas.

In January 2015 he founds with his friend Gaetano Fisicaro , Magma Photo CollectiveandMAG'zine , a magazine of documentary photography.

Actually he’s working on maintheme of blindness, inside an institute who accommodates children with visual and psycho-physical pathologies, and his writing a book with the participation of female prisonersof the Pozzuoli Penitentiary with photos , storytales and poems.

His works are published on several nazional and international magazines.

Claudio Menna (1985)
è un fotografo documentarista con sede a Napoli.
Architetto, dopo una laurea presso l'Università Federico II.

Nel 2012 inizia il progetto "La Ciudad de D10S", un viaggio attraverso la sua città; un racconto fotografico che narra la realtà, la miseria e la bellezza dei quartieri più popolari di Napoli.
Attraverso movimenti, simboli di devozione e segni inequivocabili di tradizione, scopre la vita e la bellezza nella realtà contraddittoria della sua città, intercettando quei tempi lenti tipici nelle sue aree di studio.

Nel gennaio 2015 fonda con l'amico Gaetano Fisicaro, Magma Foto collettiva e MAG'zine, una rivista di fotografia documentaristica.Attualmente il suo impegno è rivolto a problematiche sociali quali le disabilità visive, collaborando all’interno di un istituto. I suoi progetti sono pubblicate su numerose testate e magazine nazionali ed internazionali.