venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Enrico Rubinacci e le “Star collection”

Il 26 ottobre, nell’atelier di via Crispi, Enrico Rubinacci ha presentato la collezione di pellicceFall/Winter 18/19, di moda giovane dove ad indossare gli abiti sono state le compagne di alcuni calciatori del calcio Napoli: Jessica Ziolek(fidanzata di Milik), Thais Valentim (moglie di Allan), Jessica Sterling (moglie di Ospina). Gli abiti pensati per le più giovani, hanno dato meno ingombro rispetto alle classiche e le mini bomber, una sorta di incrocio tra un bomber e pelliccia, che si indossa in maniera più libera e comoda ha entusiasmato non poco una platea di clienti che sono corsi ad indossare gli abiti proposti con un angolo a disposizione tutto loro con back drog e tanto di fotografo professionista. Anche il piumino reversibile è stato una novità che potrebbe aver un seguito nelle vendite che negli ultimi anni hanno avuto un calo. Nel caso si preferisse avere in una giornata due indumenti basta invertire la pelliccia e il gioco è fatto: casual o elegante.
Le pelliccie sono come sempre sotto i riflettori di tutto il mondo per quanto riguarda l’eleganza, e durante la sfilata non sono mancate quelle classiche di cashmere, zibellino, visone, volpe in altrettanti colori sgargianti: marron glace, ottanio, rosa, grigio, total White… destinate ad un inverno freddo e rigido, invece, i cappotti di visone con inserti in nappa e giacche decorate con stelle.
In passerella
Enrico Rubinacci ha cercato in questa sfilata di portare le sue pellicce ad un range più grintoso e moderno affidandosi alle compagne dei calciatori, appassionate da sempre di moda.
Le ospiti, grazie alla collaborazione di Vincenzo Sammaruco (hair stylist) e Dalila Gambardella(make up) hanno fatto sfoggio di pelliccie moderne ed efficace di varia tipologia: muticolor, gilet in volpe e la “Cindarella” decorata con scarpette da sera. Anche i capi disegnati da Alessandra Laviano come i bijoux handmade Ei.El. dal carattere deciso ed elegante hanno fatto presa col pubblico. Le mini bagsy in visone golden e denim, borse in pvc, i manicotti, cappelli rasta in cashmere, lunghe cinture tenute ben strette per il classico effetto bathrobe.
La pelliccia, dunque, indossata non solo come un abito elegante da portare la sera per un party ma anche in stile moderno per tutti gli avvenimenti. Infatti, la collezione di Rubinacci è di un utilizzo semplice e immediato che può essere indossata da tutte le fasce di età compreso i bambini. La pelliccia fa un passo avanti nella moda abbandonando la vecchia tradizione di indossare un capo ingombrante e impegnativo, altamente costoso e si pone l’obiettivo di poter essere indossato con qualsiasi tipo di abbigliamento.
La serata organizzata da Mia Communication è stata allietata dalle note del violino elettrico di Stella Manfredi, che ha creato un effetto rilassante e allo stesso tempo armonioso, i gustosi finger food di Pikara e il brindisi con i vini doc delle cantine Famiglietti.