venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Ecco come sconfiggere i ladri di biciclette con un’app per i ciclisti

000255971_imageArticleDal Ces 2015 di Miami arriva una bella notizia per i ciclisti. Si chiama Connected Cycle ed è il nuovo progetto presentato da una startup francese. Si tratta di un pedale smart dotato di connessione ad internet propria, che una volta montato sulla propria bicicletta consente di rilevarne la posizione tramite un’applicazione scaricabile tramite smartphone.

Una doppia convenienza, insomma, il pedale protegge in caso di furto e viene incontro anche ai più smemorati, che in questo modo non faranno più fatica a ritrovare il loro mezzo nel parcheggio. Questa nuova tecnologia, infatti, permette di visualizzare in ogni momento la posizione del velocipede sullo schermo del proprio smartphone. In questo modo, dunque la propria bicicletta sarà sempre al sicuro e in caso di furto sarà facilmente rintracciabile.

Il pedale si serve di un’antenna GPS che ne rileva la posizione, si ricarica con l’energia delle pedalate ed è dotato di una connessione GPRS autonoma, in grado di registrare e salvare sulla nuvola i dati relativi alla velocità, ai kilometri percorsi, all’inclinazione del tragitto e alle calorie bruciate. In più è smontabile dalla bici solo tramite una chiave codificata dal proprietario. Insomma, sia per chi usa abitualmente la bicicletta come mezzo di trasporto urbano, sia per i ciclisti della domenica, un accessorio irrinunciabile che si dimostra essere un vero asso nel pedale!

Flavia Bizzarro

Studentessa di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli, mi definisco due mani, due piedi e una mente in moto perpetuo. Per chi si chiedesse cosa sarà del mio domani, citando Séguéla rispondo: "Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario.."