domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

Bryant, il ritiro di un campione, la fine di un era

E’ passato quasi un mese da quando uno dei più grandi cestisti della storia ha detto addio alla sua carriera. Kobe Bryant, la stella dei Los Angeles Lakers, ha disputato la sua ultima partita contro gli Utah Jazz, mettendo a segno 60 punti con una prestazione di alto livello. Dopo 20 anni di carriera, Kobe rimarrà una leggenda del basket per sempre.

Kobe Bryant

Kobe Bryant

In video, ha ricevuto saluti da molti celebri giocatori come Durant, Wade, Nowitzki, Curry e molti altri. Alla sua ultima partita erano presenti diverse persone famose tra cui Alessandro Del Piero, Magic Johnson e Snoop Dogg.

Bryant nel corso della sua storia ha segnato oltre 33.000 punti, vincendo 5 titoli NBA: 3 volte “MVP” , convocato 18 volte nell’ “All Star Game”ed 11 volte nel miglior quintetto stagionale, infine ha ricevuto due Ori Olimpici.

Il campione sostiene di non farcela più a giocare a causa delle sue condizioni fisiche e dei molti infortuni ricevuti. A fine partita la stella NBA dà un ultimo saluto con una discorso: “Non posso credere che 20 anni siano trascorsi così rapidamente. E’ stato un viaggio incredibile, ma la cosa più importante è che siamo rimasti sempre uniti. Sono nato e cresciuto indossando la maglia dei Lakers, e non potevo sognare di meglio di giocare in questa squadra. Ciò che mi ha fatto più ridere è che in 20 anni mi hanno sempre detto di passare la palla, stasera invece, tutti mi dicevano di non passarla. Grazie a tutti nel profondo del mio cuore. Cosa posso dire di più? Mamba Out”.

Antonio Minopoli e Federico Concilio