mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

Napoli-Fiorentina 4-1, gli azzurri restano a -1 dalla Roma

18588953_10211341452843792_409679339859203896_o

“Da Napoli è tutto, linea allo studio”

La Roma chiama (vittoria per 5 a 3 a Verona contro il Chievo), il Napoli risponde con un netto 4 a 1 alla Fiorentina nell’ultima partita della stagione allo Stadio San Paolo. Apre le marcature Koulibaly su un azione da calcio d’angolo, poi Insigne segna il goal del doppio vantaggio e si va negli spogliatoi con il risultato di 2 a 0. Nella ripresa il Napoli continua con lo stesso ritmo e il suo gioco spettacolare, segnando il 3 a 0 con Dries Mertens. Dopo 3′ minuti la Fiorentina prova a reagire con il goal di Ilicic, ma dura poco la speranza di rimonta. Infatti, il folletto Belga segna il goal del definitivo 4 a 1, mette a segno l’ennesima doppietta in stagione e adesso è a un solo goal dal capocannoniere del campionato,il romanista Edin Dzeko.

La squadra di Sarri resta a -1 dalla Roma con un’altra bella gara davanti ai propri tifosi,salutati nel migliore dei modi. Risultato che rinvia all’ultima giornata di campionato il verdetto finale sulla conquista del secondo posto in classifica, in attesa della gara di domani a Torino fra Juventus e Crotone, che potrebbe assegnare lo scudetto ai bianconeri. Intanto per i Viola la qualificazione in Europa League è sempre più lontana.

Con questa vittoria il Napoli raggiunge quota 83 punti in classifica battendo, ad una giornata dalla conclusione del torneo, il record assoluto di punti stabilito lo scorso anno ad 82. Per  una notte gli azzurri saranno a -2 dalla capolista Juventus e teoricamente ancora in corsa per lo scudetto (non accadeva da 27 anni), ma con una sola gara ancora da giocare.  Infatti, alla Juventus domani bastano i 3 punti nel proprio stadio, per vincere il 6° scudetto di fila.

Proprio prima dell’ingresso in campo,la Curva B del Napoli rammentava a De Laurentiis che era l’ora di riportare lo scudetto a Napoli. Lo striscione recitava così: “Per chi l’ha vissuto, per chi l’ha raccontato, per chi con i ricordi ormai si è stancato… arriva l’estate della verità, riporta lo scudetto in questa città!” 

18557221_10212302753114343_7832052279190414594_n

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 24 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.