venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Inter-Napoli 0-1, Callejon sbanca a San Siro

Callejon

Callejon

Non succedeva da 85 anni, che il Napoli vincesse nella stessa stagione due volte a Milano: a gennaio contro il Milan con il risultato di 2 a 1 e adesso contro l’Inter di misura  per 1 a 0. Ci è riuscito quello di Maurizio Sarri che sale a quota 74 punti, mettendo a segno il record di 11 vittorie esterne e passo passo si sta avvicinando al secondo posto della Roma che oggi ha perso il derby. Un clamoroso liscio di Nagatomo a fine primo tempo, serve un assist perfetto per la rete di Callejon che affonda un Inter sempre più in crisi di gioco e risultati.

I partenopei, come nel loro stile inconfondibile, controllano palla per la maggior parte della partita, a lunghi tratti sono padroni del centrocampo e non commettono nessuna disattenzione difensiva, dimostrando una difesa solida. Infatti, Koulibaly(bersagliato dagli indecenti buu razziali di San Siro) e Albiol non la fanno praticamente mai vedere la palla al capitano Icardi.  Mertens e Callejon, provano più volte a marcare il tabellino, ma a dire di no c’è il portiere nerazzurro Samir Handanovic, uno dei pochi a salvarsi per i suoi.

I numerosi spazi lasciati dagli interisti non vengono sfruttati dai giocatori azzurri che così facendo non chiudono la partita e rimangono il risultato in bilico fino alla fine. L’unica pecca infatti risultata il non aver segnato il goal del 2 a 0 e questo ha fatto soffrire non poco i tantissimi tifosi azzurri presenti a Milano (circa 5000) e quelli da casa. Però questa vittoria sporca, di misura, è stata un po sofferta ma bellissima. Un Napoli operario, bellissimo nel primo tempo e un po meno nella ripresa, ma oggi contava solo vincere e gli azzurri ci sono riusciti, ringraziando due volte: La Lazio per aver vinto il derby della capitale e Nagatomo per “l’assist” a Callejon. Da stasera la Roma dista solo un punto.

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 24 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.