giovedì 15 novembre 2018
Ultime notizie

Dichiarazioni choc di Ibrahimovic dopo l’infortunio: “Non mi ritiro”

Infortunio Ibrahimovic

Sono passati pochi giorni dal terribile infortunio che ha colpito Zlatan Ibrahimovic (attaccante del Manchester Utd) uno dei più amati calciatori del panorama mondiale, durante la partita di Europa League contro l’Anderlecht. Il gigante svedese, nei tempi supplementari a pochi minuti dalla fine della partita si è accasciato al suolo dopo un contrasto aereo con un avversario. In quel momento tutti gli amanti del gioco più bello al mondo, hanno pregato per lui temendo il peggio. Purtroppo i timori, si sono trasformati in realtà, il Manchester Utd attraverso una nota diffusa sul sito del club conferma: “Danni significati al legamento del ginocchio, tempi di recupero che vanno dai 6 ai 9 mesi” .  Diagnosi che dunque lascia poco spazio all’interpretazione.

Dopo le varie voci contrastanti di questi  giorni(c’è chi ipotizzava il ritiro dal calcio giocato per lo svedese) Zlatan ha rotto il silenzio con un messaggio al mondo del calcio sulla sua pagina Instagram per annunciare che non ha nessuna intenzione di appendere le cosiddette “scarpe al chiodo”, come si dice in gergo: “Prima di tutto voglio ringraziarvi per il supporto e l’affetto che mi avete dimostrato” ha scritto lo svedese ai suoi tantissimi supporter.  “Mi sono infortunato e quindi starò fuori dal calcio per un pò. Lo supererò come ogni altra cosa e tornerò più forte di prima. Ho anche giocato su una gamba sola, quindi non ci sarà nessun problema. Una cosa è certa: deciderò io quando sarà il momento di dire basta. Non mi ritiro. Ritirarmi non è un’opzione”.

Il messaggio di Ibra su Instagram

L’attaccante scandinavo ha quindi tutta l’intenzione di indossare ancora gli scarpini, calcare il terreno di gioco e deliziare tutti con le sue magie.  Se sarà ancora a Manchester o altrove, però, è presto per saperlo: con il contratto in scadenza a giugno, infatti, lo svedese potrebbe anche ripartire da un altro campionato.  Ciò che è certo è che come sempre il giocatore non si smentisce mai, anche stavolta ha lasciato tutti di stucco con il suo solito stile: poche parole, ma chiare e precise.

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 24 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.