lunedì 12 novembre 2018
Ultime notizie

12 aprile al Foyer del Teatro Bellini il Fantastico al naturale con “E pensare che c’entravamo tutti”

Il Foyer del Teatro Bellini  si popola di creature fantastiche. Mercoledì 2 aprile alle ore 18.00 si terrà la presentazione del libro di Giancarlo Marino “E pensare che c’entravamo tutti”.

L’incontro vedrà la partecipazione della scrittrice Serena LadyAventinus Venditto e il professore Gennaro Carillo, il ruolo di moderatore sarà affidato ad Aldo Putignano scrittore e direttore di Homo Scrivens , mentre le letture saranno curate da Rosalia Catapano.

 Il libro è una raccolta di racconti che spaziano dall’horror al surreale: demoni melomani, spettri innamorati, vampire tatuate, bambini imbottigliati e bottigliette piene di universi sono solo alcune delle figure che popolano l’immaginario di Giancarlo Marino.

L’autore nasce come scrittore e docente di scrittura creativa presso la Bottega della Scrittura presso il laboratorio Homo Scrivens, ha al suo attivo sceneggiature di fumetti e cartoni animati ed ha pubblicato il racconto lungo “La parabola dei ciechi” ( Centoautori, 2008) ed il romanzo “Ragazzi straordinari – Wunderkinder (Homo scrivens 2013).

 Marino ha curato inoltre l’antologia poetica “Dalla Bocca del Vesuvio” (Giulio Perrone 2007) ed insieme ad Aldo Putignano l”Enciclopedia degli scrittori inesistenti 2.0” (Homo Scrivens 2012) .

Il libro è già disponibile per l’acquisto sui principali siti di vendita on line e sul sito della casa editrice www.homoscrivens.it.